Blog post

Parque Tayrona: spiagge, palme, granito e sentieri

Tortugas, Parque Tayrona, Colombia

Spiaggia riservata per le tartarughe ūüôā

Parque Tayrona, la punta di diamante del turismo colombiano: un grande parco naturale incastonato tra la Sierra Nevada de Santa Marta e il mare caraibico. Istituito¬†nel ’64 deve il suo nome ad un etnia indigena pre-colombiana, i Tayrona, appunto, che occuparono la zona e dei quali rimangono alcuni reperti archeologici all’interno del parco (qui il sito governativo del parco).

Palmas en el Parque Tayrona, Colombia

Camminando tra le palme del parco

Noi il parque Tayrona l’abbiamo visitato in giornata, partendo da Santa Marta ed entrando a El Zaino. Questo ci ha permesso di camminare fino a Cabo San Juan (tra scimmie, vegetazione tropicale, bellissimi blocchi di granito, scorci di mare blu, cielo azzurrissimo e sabbia rovente) dove, dopo pranzo, abbiamo preso una lancia che ci ha portato fino a Taganga (villaggio di pescatori ormai famoso per i party notturni); da l√¨ un taxi ci ha riportati nuovamente a Santa Marta.

Purtroppo, per via delle forti correnti, per alcune spiagge del Parque Tayrona √® fortemente sconsigliata, se non proibita, la balneazione. Vi sar√† facile riconoscerle perch√® per ognuna di esse, all’ingresso, si trova¬†un cartello dove, ahim√®, viene anche riportato l’alto numero di bagnanti morti tra le sue acque.

E’ possibile tornare a piedi (o a cavallo) a El Zaino senza necessariamente prendere la lancia, facendo giusto attenzione a rispettare gli orari del parque Tayrona diligentemente spiegati all’entrata del parco. Una volta dentro¬†√® anche possibile campeggiare in apposite aree e passare quindi pi√Ļ giorni nella natura, lontani dal caos colombiano. Queste aree offrono tutto il necessario per fermarsi pi√Ļ giorni anche se siete completamente disorganizzati: ristoranti, amache, tende, bagni.

A El Zaino e’ possibile anche lasciare gli zaini, cos’altro aspettarsi da un posto che si chiama cos√¨? ūüôā Saranno custoditi in appositi lockers¬†in modo da non dover portare con s√® tutto il bagaglio. Sicuramente¬†il parque Tayrona merita di essere visitato!

El Zaino non √® l’unica entrata al parque Tayrona¬†ma √® quella che permette di visitare le spiaggie principali e con le migliori strutture. I percorsi a piedi nel parco si possono dilungare anche per pi√Ļ giorni e permettono di visitare anche l’entroterra¬†(per esempio il pueblito indigeno). Questi sentieri richiedono necessariamente il pernottamento all’interno del parco.

Per maggiori informazioni turistiche visita questo sito.

Collettivo Santa Marta – El Zaino: 3000 COP a testa
Entrata al Parque Tayrona: 42.000 COP a testa
Lancia da Cabo San Juan a Taganga: 45.000 COP a testa

Tortugas, Parque Tayrona, ColombiaSabbia, mare, cielo e granito

Cabo San Juan, parque Tayrona, ColombiaCabo San Juan, dove e’ possibile prendere la lancia per Taganga

Playa Canaveral, parque Tayrona, ColombiaSpiaggia Ca√Īaveral, porta con se un¬†triste record di bagnanti¬†affogati

Parce, aquí hay más:

Comments (1)

  • chiara

    Aprile 27, 2017 at 2:34 pm

    Grazie, perché, leggendo il vostro diario mi sembra di aver viaggiato con voi in questi bellissimi posti!
    Continuate a pubblicare nuovi post!!!!!!

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post